Fig.1: PRI 0003, Frammento di fronte di sarcofago con strigiliStrumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi. e riquadri figurati con personaggio stante
Fig.2: Ricostruzione secondo Wilpert 1929-36, tav. CCXXXXII,4

Descrizione

Settore di una fronte di sarcofago decorata da campi strigilati alternati a pannelli figurati, secondo una tipologia molto diffusa a partire dal III secolo (G. Koch, H. Sichtermann, Römische Sarkophage, Munchen 1982, fig. 2, 12, p. 74).
Il campo strigilato, a grosse scanalature a dorsi stondati combacianti, si interrompe con un listello per dar luogo al pannello, presumibilmente laterale, con la rappresentazione della defunta frontale, stante sulla gamba sinistra, acefala.
La donna, vestita di tunica, mantello e scarpe chiuse, stringe nella sinistra verosimilmente un fiore (o un melograno?) e con la destra sorregge un volatile (colomba?) che sembra beccare il frutto.
Purtroppo la mancanza della testa non consente di avanzare proposte di datazione per il pezzo, se non un generico inquadramento negli ultimi decenni del III secolo.
Quanto invece alla rappresentazione della defunta con la colomba e i frutti, questo tema è frequente nel rilievo funerario greco, ma viene ripreso anche dalla plastica funeraria romana: per un confronto sugli attributi e per i rimandi bibliografici si veda il sarcofago del Louvre con un giovinetto (F. Baratte, C. Metzger, Musée du Louvre. Catalogue des sarcophages en pierre d'époque romaine et paleochrétienne, Paris 1985, n. 130).

Cronologia

ultimi decenni del III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo superiormente e lungo il margine sinistro. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0003 altezza:30 larghezza:21 spessore:4

Bibliografia

Wilpert 1929-1936
J. Wilpert, I sarcofagi cristiani antichi, I-III, Città del Vaticano 1929-1936.

Glossario

Strigili
Strumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi.

C.S. / B.M.