Fig.1: PRI 0123, Fronte di sarcofago strigilato con ritratto in clipeo

Descrizione

Fronte di sarcofago delimitata in alto e in basso da due cornici lisce e chiusa alle estremità laterali da due pilastrini su basi attiche con capitelli a foglie lisce.
I campi mediani sono ornati da strigiliStrumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi. a dorso acuto combaciante e convergenti verso il centro, occupato da un clipeo racchiudente il busto di un fanciullo. Con il capo appena sbozzato, il personaggio è rappresentato abbigliato in tunica e pallio, dal cui sinusTasca che si formava davanti al petto con la piega della parte superiore della toga gettata sulla spalla. fuoriesce la mano destra con l'indice e il medio stesi.
L'angolo di risulta tra il clipeo e il bordo superiore è occupato da un fiore, mentre al di sotto del busto rimane uno spazio rettangolare liscio dove, molto probabilmente, avrebbe dovuto essere scolpita l'iscrizione.
Per un esempio molto simile, anche nei pilastrini, cfr. G. Pesce, Sarcofagi romani di Sardegna, Roma 1957, n. 63, fig. 142.
Per la cronologia mancano elementi per circoscrivere la datazione nell'ambito del IV secolo, epoca in cui si afferma e si diffonde tale tipologia di sarcofagi.

Cronologia

IV secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Si conserva esclusivamente la fronte del sarcofago, mutila nello spigolo superiore di sinistra. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0123 altezza:32,5 larghezza:120 spessore:3

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Strigili
Strumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi.
Sinus
Tasca che si formava davanti al petto con la piega della parte superiore della toga gettata sulla spalla.

A.M.R. / B.M.