Fig.1: PRI 0131, Frammento di fronte di sarcofago strigilato con tabulaTavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione. iscriptionis

Descrizione

Frammento pertinente alla fronte di un sarcofago strigilato con tabulaTavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione. inscriptionis centrale.
Rimane un'esigua porzione degli strigiliStrumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi. e, a destra, parte della tabulaTavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione., scorniciata, nella quale rimangono gli avvii di due righe.

Cronologia

non giudicabile

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Si conserva il margine superiore; mutilo sugli altri lati. Restaurato nel 2010.

PRI 0131 altezza:13 larghezza:15 spessore:5

Bibliografia

ICUR IX, 25212
Inscriptiones Christianae Urbis Romae septimo saeculo antiquiores, colligere coepit I. B. De Rossi, compleverunt et ediderunt A. Silvagni, A. Ferrua, D. Mazzoleni, C. Carletti, I-X, Romae 1922-1992.

Glossario

Strigili
Strumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi.
Tabula
Tavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione.

A.M.R. / B.M.