Fig.1: PRI 0201, Frammento di alzata di coperchio di sarcofago con scena pastorale
Fig.2: Ricostruzione secondo Wilpert 1929-36, tav. XLIX,2

Descrizione

Lastra frammentaria sui lati, delimitata in alto e in basso da un listello liscio e, probabilmente, pertinente ad una alzata di coperchio di sarcofago.
Nello stretto campo sono inseriti a sinistra una pecora, di cui rimane solo la parte anteriore, rivolta verso destra e in posizione statica; a destra un giovane pastore in tunica esomideTunica costituita da un rettangolo di stoffa che lasciava la spalla e il fianco destro scoperti e si fissava con una fibula sulla spalla sinistra. e con fascae crurales, sdraiato e rivolto verso destra, che suona una sirinxStrumento a fiato, noto anche come siringa o flauto di Pan, in uso presso le popolazioni pastorali dell'antichità. Costituito da più canne tenute insieme con imboccature allo stesso livello ma diverse per lunghezza.
Il rilievo è poco emergente e i particolari del vello dell'ovino e della figura del pastore sono resi mediante sottili incisioni; nella testa del giovane si nota un uso indiscriminato del trapano per indicare gli angoli degli occhi e della bocca, le narici ed i riccioli della capigliatura.
Tali caratteri stilistici si possono confrontare con quelli dei personaggi di un'alzata del Museo delle Terme, ugualmente con genio semisdraiato (Museo Nazionale Romano. Le sculture, I,10,2, Roma 1988, n. 154: M. Sapelli), che permettono di datare il frammento in età tardo o post-gallienica.

Cronologia

seconda metà del III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo lungo i margini laterali. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0201 altezza:15 larghezza:40 spessore:5

Bibliografia

Wilpert 1929-1936
J. Wilpert, I sarcofagi cristiani antichi, I-III, Città del Vaticano 1929-1936.

Glossario

Tunica esomide
Tunica costituita da un rettangolo di stoffa che lasciava la spalla e il fianco destro scoperti e si fissava con una fibula sulla spalla sinistra.
Sirinx
Strumento a fiato, noto anche come siringa o flauto di Pan, in uso presso le popolazioni pastorali dell'antichità. Costituito da più canne tenute insieme con imboccature allo stesso livello ma diverse per lunghezza

C.S. / B.M.