Fig.1: PRI 0219, Frammento di fronte di sarcofago con erote e genio stagionale

Descrizione

Resta un'abbondante frammento di rilievo relativo alla fronte di un sarcofago trattato a leggero aggetto.
A sinistra resta un erote nudo stante, con mantello portato dietro le spalle, mentre tiene con la sinistra una lepre e con la destra il fondo di un cesto stagionale. Il fanciullo, che dirige il capo verso destra, rappresenta com'è evidente l'inverno ed è parte di una teoria stagionale che doveva dispiegarsi sulla fronte del sarcofago.
A destra rimane la parte superiore di un erote porta corona o che trattiene il parapetasmaGrande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno., anch'egli nudo con il mantello dietro le spalle; il tutto si sviluppa sotto ad un listello di delimitazione molto alto.
Per la tematica erotico-stagionale cfr. P. Kranz, Die Jahreszeiten-Sarkophage, Berlin 1984.

Cronologia

non giudicabile

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne il superiore. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0219 altezza:20 larghezza:39 spessore:7

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Parapetasma
Grande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno.

F.B. / B.M.