Fig.1: PRI 0254, Frammento di alzata di coperchio di sarcofago con scena stagionale

Descrizione

Il frammento, relativo ad una alzata di coperchio di sarcofago, comprende parte del lato destro della lastra, il cui piano di fondo si presenta solo grossolanamente sbozzato.
Dal piano emerge con poco aggetto una figura giovanile semisdraiata, vestita di clamideMantello corto, affibbiato su una spalla o sul petto, che lasciava libero un braccio o entrambe le braccia, usato dagli antichi Greci e dai Romani. e con un baculumBastone, anche dell'augure o scettro. nella sinistra, da identificare per la posizione e gli attributi con un genio di stagione.
Il frammento è tipologicamente inseribile nella serie di alzate con tabulaTavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione. centrale e raffigurazione dei quattro geni stagionali ai lati di questa, posti a due a due semisdraiati, generalmente con canestri di frutti che li identificano: esempi di questo schema specifico in P. Kranz, Die Jahreszeiten-Sarkophage, Berlin 1984,, tav. 106, 1-9.
Per lo stato di frammentarietà e di non rifinito, il frammento può essere solo genericamente datato agli inizi del IV secolo.

Cronologia

inizi del IV secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne un breve tratto del margine superiore. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0254 altezza:29 larghezza:19 spessore:3

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Clamide
Mantello corto, affibbiato su una spalla o sul petto, che lasciava libero un braccio o entrambe le braccia, usato dagli antichi Greci e dai Romani.
Tabula
Tavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione.
Baculum
Bastone, anche dell'augure o scettro.

C.S. / B.M.