Fig.1: PRI 0269, Frammento di fronte di sarcofago con OceanoDivinità della mitologia greca in cui personifica l'immenso fiume che circonda tutta la Terra e dal quale hanno origine tutte le acque del mare, dei laghi, dei fiumi e delle fonti. In Omero Oceano è considerato come il generatore della Terra e del Cielo e padre di tutti gli dei, dei Titani e dell'Olimpo.

Descrizione

Il frammento doveva costituire la parte centrale di una fronte di sarcofago con clipeo sorretto da figure volanti.
Al di sotto del medaglione in uno schema simmetrico dovevano essere poste le figure delle divinità cosmiche TellusDivinità romana della terra, strettamente associata a Cerere. È collegata con gli Inferi e con la fecondità femminile (presiedeva alle nozze dalla parte della sposa) e nel ciclo agricolo sembra connessa con il periodo in cui le semine sono ancora nel seno della terra. (perduta) e OceanoDivinità della mitologia greca in cui personifica l'immenso fiume che circonda tutta la Terra e dal quale hanno origine tutte le acque del mare, dei laghi, dei fiumi e delle fonti. In Omero Oceano è considerato come il generatore della Terra e del Cielo e padre di tutti gli dei, dei Titani e dell'Olimpo., semidisteso verso sinistra, con le sole gambe avvolte nel panneggio del mantello e con l'attributo dell'acqua sgorgante sotto il braccio sinistro.
Le due figure, che alludono al defunto che ha abbandonato i doni della terra e del mare per essere trasportato nelle sfere celesti (F. Cumont, Recherches sur le symbolisme funéraire des Romains, Paris 1942, pp. 78, 82, 85, 531) sono rappresentate con lo stesso atteggiamento in un sarcofago di Villa Pamphilj (Antichità di Villa Doria Pamphilj, Roma 1977, n. 254) e in uno del Palazzo dei Conservatori (G. Koch, H. Sichtermann, Römische Sarkophage, Munchen 1982, n. 285, p. 240); tuttavia, l'esiguità degli elementi presenti nel frammento in esame non consente di approfondire il discorso stilistico e cronologico.

Cronologia

non giudicabile

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne lungo il margine inferiore. Restaurato nel 2010.

PRI 0269 altezza:20 larghezza:56 profondita:16,84

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Tellus
Divinità romana della terra, strettamente associata a Cerere. È collegata con gli Inferi e con la fecondità femminile (presiedeva alle nozze dalla parte della sposa) e nel ciclo agricolo sembra connessa con il periodo in cui le semine sono ancora nel seno della terra.
Oceano
Divinità della mitologia greca in cui personifica l'immenso fiume che circonda tutta la Terra e dal quale hanno origine tutte le acque del mare, dei laghi, dei fiumi e delle fonti. In Omero Oceano è considerato come il generatore della Terra e del Cielo e padre di tutti gli dei, dei Titani e dell'Olimpo.

C.S. / B.M.