Fig.1: PRI 0338, Frammento di fronte di sarcofago con strigiliStrumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi. e riquadri figurati
Fig.2: PRI 0338, Frammento di fronte di sarcofago con strigili e riquadri figurati
Fig.3: PRI 0338, Frammento di fronte di sarcofago con strigili e riquadri figurati

Descrizione

Il reperto è pertinente ad una fronte di sarcofago, presumibilmente ripartita in tre o cinque pannelli, quelli centrali decorati da strigilature a dorsi acuti combacianti.
La cassa è limitata lungo il margine superiore da una modanatura che termina con una fascia su cui sono incisi degli ovoli di un kyma ionicoDecorazione intagliata su ovolo liscio, costituita da elementi di forma genericamente "ad uovo" (ovulo), circondati su tre lati da uno "sguscio" e separati da "lancette" o "freccette". molto approssimativo. All'estremità sinistra del frammento è visibile una testa appena sbozzata rivolta di profilo verso destra. Di fronte è raffigurata, in proporzione minore e rifinita, una testa con elmo di tipo attico rivolta di tre quarti verso sinistra. Si tratta forse della rappresentazione di una statua della dea Atena.
Fori di trapano segnano la pupilla visibile, le narici e l'angolo della bocca; le guance sono piene e rotonde.
E' difficile ricostruire il tema iconografico a cui le figure appartenevano.

Cronologia

III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne lungo il margine superiore. Restaurato nel 2010; riassemblato da due frammenti separati, di cui quello di destra era precedentemente indicato con n. inv. pri0634.

PRI 0338 altezza:25 larghezza:40 spessore:5

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Strigili
Strumento di bronzo o di ferro usato nell’antichità per detergere il corpo dal sudore e dall’olio, dopo il bagno o gli esercizî ginnici, costituito da un manico diritto e da una parte terminale ricurva e concava che veniva passata sulle membra. La forma dello strumento ricorda il motivo decorativo impiegato in alcune classi di sarcofagi.
Kyma ionico
Decorazione intagliata su ovolo liscio, costituita da elementi di forma genericamente "ad uovo" (ovulo), circondati su tre lati da uno "sguscio" e separati da "lancette" o "freccette".

C.S. P.D.S. / B.M.