Fig.1: PRI 0347, Frammento di alzata di coperchio di sarcofago con poeti

Descrizione

Rimane un frammento relativo all'estremità sinistra di una alzata di coperchio di sarcofago con raffigurazioni di poeti.
A sinistra un personaggio seduto avvolto in un mantello, di profilo e rivolto verso destra, che con il braccio destro piegato si regge il mento; il braccio sinistro, nella cui mano stringe un rotolo, è poggiato sulla gamba corrispondente accavallata a quella destra. Davanti al personaggio seduto si trova una grande maschera teatrale, poggiata su un pilastrino, con occhi resi con due semplici fori circolari e bocca aperta e forata. Di un secondo personaggio rimane solo un braccio teso fino a toccare la sommità della maschera.
Nell'angolo sinistro si conserva una piccola porzione della capigliatura di uno dei mascheroni angolari che concludevano la decorazione del coperchio alle estremità. Un listello piatto definiva superiormente il motivo decorativo e distingueva i mascheroni.
L'uso del trapano si ravvisa nella capigliatura del mascherone in cui i profondi solchi che definiscono le ciocche sono separati da archetti, nell'occhio del primo personaggio seduto, nella resa dell'acconciatura, nelle larghe narici della maschera centrale e nello spazio interdigitale della mano del secondo personaggio.
Il rilievo risulta piuttosto piatto per cui il frammento può forse essere inserito genericamente in una produzione del III secolo (F. Baratte, C. Metzger, Musée du Louvre. Catalogue des sarcophages en pierre d'époque romaine et paleochrétienne, Paris 1985, p. 40, n. 10).

Cronologia

III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne il margine superiore. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0347 altezza:11 larghezza:27 spessore:2

Bibliografia

Inedito.

P.D.S. / B.M.