Fig.1: PRI 0364, Frammento di fronte di sarcofago strigilato con parapetasmaGrande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno.

Descrizione

Si tratta di un frammento di fronte di sarcofago probabilmente del tipo diviso in cinque settori: due pannelli laterali, un motivo centrale e due larghi campi di strigilature.
Rimane parte del motivo a strigilature doppie a dorsi acuti combacianti, delimitato superiormente da una modanatura (listello piatto, gola dritta, gola rovescia, astragaloModanatura, a forma di tondino o di listello, posta tra il fusto della colonna e il capitello, o tra il fusto e la base.). Si conserva anche parte del pannello destro che doveva rappresentare un personaggio umano dinanzi al parapetasmaGrande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno.. E' visibile solo il nodo sinistro che tratteneva il parapetasmaGrande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno. appoggiato direttamente sulla modanatura, esso è caratterizzato da pieghe molto fitte e di plastica consistenza.
Il frammento, per la tipologia dello schema ripartizionale e per la resa stilistica sembra trovare confronto nella produzione romana della seconda metà del III secolo.
Il motivo del parapetasmaGrande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno. compare dal III secolo su sarcofagi pagani e cristiani nei pannelli laterali della fronte o sul coperchio. Nella maggior parte dei casi il parapetasmaGrande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno. è semplicemente appeso, ma si trova anche sorretto alle estremità da figure di vario genere. Il suo significato simbolico non si può dire del tutto chiarito, si pensa che sia un simbolo che genericamente allude al mondo ultraterreno (cfr. D. Mazzoleni, s.v. ParapetasmaGrande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno. in Dizionario Patristico di Antichità Cristiane II, Casale Monferrato 1983, p. 2683).

Cronologia

seconda metà del III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne lungo il margine superiore. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0364 altezza:37 larghezza:54 spessore:13

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Parapetasma
Grande telo di stoffa appesa tra gli spazi porticati per creare una cesura tra ambienti interni ed esterno.
Astragalo
Modanatura, a forma di tondino o di listello, posta tra il fusto della colonna e il capitello, o tra il fusto e la base.

P.D.S. / B.M.