Fig.1: PRI 0380, Frammento di fronte di sarcofago strigilato con personaggio stante

Descrizione

Parte laterale di una fronte di sarcofago presumibilmente scandita in campi strigilati e pannelli figurati alle estremità, secondo una impostazione strutturale diffusissima nella produzione urbana di III e IV secolo (cfr. G. Koch, H. Sichtermann, Römische Sarkophage, Munchen 1982, pp. 73-76).
Nel campo laterale sinistro era inserita a tutta altezza una figura femminile in tunica e pallaCapo d’abbigliamento utilizzato dalle donne romane consistente in una sorta di mantello che si indossava uscendo di casa; un lembo di questo veniva portato anche sul capo. Corrispondeva al medesimo indumento indossato dagli uomini, chiamato pallium., di cui rimane la sola parte inferiore del corpo. Rappresentata di prospetto, stante sulla gamba sinistra e con la destra lievemente flessa, doveva presumibilmente stringere il volumenRotolo di papiro, volume, libro come breve opera intera o parte di essa tra le mani, come suggeriscono numerosi esemplari analoghi (cfr. ad es. Museo Nazionale Romano. Le sculture, I,8,1, Roma 1985, I,2, p. 5; V,0, p. 238 ss.).
L'impostazione dei volumi rigidamente architettonica, le membra completamente nascoste dalle vesti, i profondi solchi del trapano per creare chiaroscuri in una struttura fondamentalmente rigida, consentono di datare il frammento all'ultimo quarto del III secolo.

Cronologia

ultimo quarto del III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo superiormente e lungo il margine destro. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0380 altezza:40 larghezza:25 profondita:50

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Volumen
Rotolo di papiro, volume, libro come breve opera intera o parte di essa
Palla
Capo d’abbigliamento utilizzato dalle donne romane consistente in una sorta di mantello che si indossava uscendo di casa; un lembo di questo veniva portato anche sul capo. Corrispondeva al medesimo indumento indossato dagli uomini, chiamato pallium.

C.S. / B.M.