Fig.1: PRI 0409, Frammento di coperchio di sarcofago a doppio spiovente

Descrizione

Si conserva parte di uno dei coppi a sezione triangolare che doveva definire il coperchio a doppio spiovente di un sarcofago.
Il coppo termina in una antefissaElemento architettonico decorativo posto sulla testata delle travi del tetto degli edifici templari. semicircolare decorata ad incisione con un motivo vegetale: da un elemento centrale stretto e allungato, terminante in una forma leggermente lanceolata e con la base trapezoidale, nascono quattro lobi rivolti all'interno e desinenti ad uncino con un rigonfiamento circolare; altri due lobi ai lati presentano le estremitĂ  superiori sempre ad uncino, mentre quelle inferiori, rivolte all'esterno, generano altre foglioline.
Un listello piatto definisce il motivo decorativo lungo i limiti dell'antefissaElemento architettonico decorativo posto sulla testata delle travi del tetto degli edifici templari..
Si può forse proporre la datazione di III secolo, mancando ogni plasticismo ed essendo l'effetto decorativo affidato al chiaroscuro (cfr. L. Budde, R. Nicholls, A catalogue of the greek and roman sculpture in the Fitzwilliam Museum, Cambridge 1964, nn. 166, 173).

Cronologia

III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne lungo il margine inferiore. Restaurato nel 2010.

PRI 0409 altezza:30 larghezza:54 profondita:40

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Antefissa
Elemento architettonico decorativo posto sulla testata delle travi del tetto degli edifici templari.

P.D.S. / B.M.