Fig.1: PRI 0441, Frammento laterale sinistro di cassa di sarcofago con cesto di frutta
Fig.2: PRI 0441, Frammento laterale sinistro di cassa di sarcofago con cesto di frutta

Descrizione

Frammento angolare di sarcofago, relativo all'angolo sinistro della fronte e ad un lato.
Sulla fronte rimane la parte superiore di un pilastrino con capitello composito a foglie lisce; sul fianco la rappresentazione di un cesto vimineo di forma troncoconica (kalathosCanestro fatto di vimini o di canne, stretto alla base, che si allarga progressivamente fino ad una larga apertura. Assume ben presto un significato religioso, in quanto attributo di divinità dell'abbondanza.) con intreccio a rete attraverso cui si intravedono fiori e frutti. La parte superiore del canestro trabocca di frutti e di spighe che scendono sui lati.
Questo tipo di decorazione, più frequente sui fianchi dei sarcofagi, riassume il simbolismo stagionale (cfr. V. Macchioro, Il simbolismo nelle digurazioni sepolcrali romane. Studi ermeneutici, in MemNapoli, I, 1909, p. 82 ss.) e si trova frequentemente usato dalla seconda metà del III secolo (P. Kranz, Die Jahreszeiten-Sarkophage, Berlin 1984, pp. 132 ss.; 177).

Cronologia

seconda metà del III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo lungo il margine sinistro e inferiore. Restaurato nel 2010.

PRI 0441 altezza:39,5 larghezza:24 spessore:8

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Kalathos
Canestro fatto di vimini o di canne, stretto alla base, che si allarga progressivamente fino ad una larga apertura. Assume ben presto un significato religioso, in quanto attributo di divinità dell'abbondanza.

C.S. / B.M.