Fig.1: PRI 0512, Frammento di alzata di coperchio di sarcofago con animali marini

Descrizione

Il reperto, pertinente ad una alzata di coperchio di sarcofago, conserva, a destra, un breve brano della cornice che in origine doveva delimitare la tabulaTavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione. inscriptionis, mentre, a sinistra, si scorgono i lacerti del campo figurativo ispirato ad una scena marina.
Tale rappresentazione propone la parte anteriore di un animale acquatico che, solcando una serie di onde rese con profondi solchi di trapano, si dirige verso il centro.
Considerando la forma delle zampe dell'animale, si può asserire che esse appartengano ad un ippocampo, largamente diffuso sulle alzate dei sarcofagi tra il III e il IV secolo: cfr. A. Rumpf, Die Meerwesen auf den antiken Sarkophagreliefs, Berlin 1969, pp. 115 ss.
L'esiguitĂ  del frammento non consente una valutazione cronologica del rilievo.

Cronologia

non giudicabile

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne lungo il margine inferiore. Restaurato nel 2010.

PRI 0512 altezza:14,5 larghezza:18,5 spessore:2

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Tabula
Tavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione.

C.S. / B.M.