Fig.1: PRI 0520, Frammento di alzata di coperchio di sarcofago con delfino

Descrizione

Si tratta di un breve settore del lato sinistro di un'alzata di coperchio di sarcofago, verosimilmente decorata da delfini natanti, in schiere contrapposte, verso la tabulaTavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione. centrale, secondo uno schema assai diffuso dal III al IV secolo (cfr. A. Rumpf, Die Meerwesen auf den antiken Sarkophagreliefs, V.1. Berlin 1939, p. 97 ss.).
Rimane il muso di un animale natante verso destra sulle onde marine rese con profondi solchi di trapano. Nel muso dell'animale sono evidenziati il becco e l'occhio con profondi fori di trapano per indicare la pupilla, l'angolo dell'occhio e lo sfiatatoio sul becco.
Il rilievo, per quanto consente l'esiguità del frammento, sembra reso con una certa plasticità e senso del movimento ed è pertanto databile alla fine del III secolo.

Cronologia

fine del III secolo

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati, tranne lungo il margine inferiore. Restaurato nel 2010.

PRI 0520 altezza:16 larghezza:15 spessore:3,2

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Tabula
Tavoletta quadrangolare in cui inserire l'iscrizione incisa o dipinta. Ansata: con ornamenti laterali a coda di rondine. Anepigrafe: senza incisione.

C.S. / B.M.