Fig.1: Frammento PRI 0534 di Frammento di fronte di sarcofago con eroti porta-clipeo

Descrizione

Resta la porzione centrale della fronte di un sarcofago di bambino decorato a rilievo piuttosto emergente.
Rimane al centro la parte inferiore di un clipeo (terminante in basso a "becco d'aquila") definito da un piccolo listello, entro cui era il ritratto del bambino, che veste tunica e pallio, dal cui sinusTasca che si formava davanti al petto con la piega della parte superiore della toga gettata sulla spalla. esce la mano destra che accarezza una colomba, che si ciba di un frutto (grappolo d'uva?).
Il volto del defunto è andato perduto; rimangono invece parti dei due putti porta-clipeo: a sinistra resta solo il braccio destro, mentre a destra l'erote è conservato sino alle spalle, coperte da un mantello.
Il rilievo è piuttosto armonico e naturale nelle parti di apparato, mentre risulta corrivo nel ritratto.

Cronologia

non giudicabile

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati. Il frammento è stato restaurato nel 2010.

PRI 0534 altezza:11 larghezza:34 spessore:5

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Sinus
Tasca che si formava davanti al petto con la piega della parte superiore della toga gettata sulla spalla.

F.B. / B.M.