Fig.1: PRI 0561, Frammento di alzata di coperchio di sarcofago

Descrizione

Si conserva un esiguo frammento di rilievo presumibilmente da un'alzata di coperchio di sarcofago trattato con modesto aggetto.
Si riconosce un busto virile, acefalo e mancante delle spalle. E' vestito di tunica e pallio, dal cui sinusTasca che si formava davanti al petto con la piega della parte superiore della toga gettata sulla spalla. fuoriesce la mano destra attualmente molto danneggiata e che stringeva, presumibilmente, il volumenRotolo di papiro, volume, libro come breve opera intera o parte di essa andato perduto.
Si tratta di uno schema molto diffuso nei sarcofagi e nei coperchi, poiché corrispondeva al desiderio del defunto di farsi rappresentare come uomo dotto o comunque amante della cultura.
Su questo attributo cfr. M. Jucher, Das Bild im Blatterkelch. Geschichte und Bedeutung einer römischen Portratform, Freiburg 1962, p. 142 ss.

Cronologia

non giudicabile

Manifattura

romana

Provenienza

Roma, dall'area delle catacombe di Priscilla

Rinvenimento

Scavi del 1890-1906

Materiale

marmo

Stato di Conservazione

Mutilo su tutti i lati. Restaurato nel 2010.

PRI 0561 altezza:15 larghezza:22 spessore:8

Bibliografia

Inedito.

Glossario

Volumen
Rotolo di papiro, volume, libro come breve opera intera o parte di essa
Sinus
Tasca che si formava davanti al petto con la piega della parte superiore della toga gettata sulla spalla.

F.B. / B.M.